Ponte Giulio: Cersaie, un’ottima vetrina di contatto

Adriano Scutigliani, Responsabile vendite Italia Ponte Giulio, traccia un bilancio dell'edizione 2015 del Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno.


“In questa edizione del Cersaie la qualità ha prevalso sulla quantità, almeno per la nostra azienda e questo per noi è molto importante”. 


Adriano Scutigliani, Responsabile vendite Italia Ponte Giulio, traccia un bilancio dell'edizione 2015 del Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno, che si è tenuto dal 28 settembre al 2 ottobre a Bologna.


Ponte Giulio al Cersaie con i suoi ausili

“L'edizione appena conclusa ha registrato - secondo gli organizzatori - 101.809 presenze (+0,8%), con una componente estera pari a  48.231 unità, in crescita di 1.632 unità rispetto all'edizione precedente. Stabile a 53.578 unità la presenza italiana”.


“Sebbene abbiamo assistito - sottolinea Scutigliani - ad una minore affluenza al nostro stand, l'utenza è cambiata: molti più architetti e progettisti, italiani e stranieri, un risultato degno di nota. La nostra clientela, infatti, è strutturata e chi ci è venuto a trovare, per la prima volta, lo ha fatto per vero interesse e questo è fondamentale per chi sta sul mercato. E' un importante riconoscimento per il nostro lavoro”.


Ponte Giulio con il suo bagno sicuro al Cersaie

“Oltre allo stand – aggiunge - che quest'anno era particolarmente curato, in ogni dettaglio, a catturare l'attenzione dei visitatori è stata la linea Bagno Cucciolo, destinata ad asili, scuole primarie e scuole d'infanzia: con i suoi colori e i suoi personaggi è sempre un bel biglietto da visita per noi. Altro prodotto, tra quelli ormai consolidati, che cattura interesse è la vasca ad apertura laterale”.


Ponte Giulio con Bagno Cucciolo al Cersaie 2015

“Ci ha gratificato molto - ammette - comprendere che il nostro impegno nel  differenziare le linee tra bagno domestico e quello della collettività è molto apprezzato. In genere i prodotti destinati alla disabilità vengono ricondotti a colori chiari e linee essenziali. Noi abbiamo dimostrato che la ricerca dello stile e un design curato riescano a rendere belli anche prodotti con finalità diverse da quelle estetiche”.

Ponte Giulio con Bagno sicuro al Cersaie

“Ne sono esempio i nuovi prodotti - spiega - che abbiamo presentato, che hanno dimostrato di avere grande appeal: i sanitari ACCA50S e ACCA50F, alti appunto 50 centimetri per il mercato domestico, la collezione Wingits, per quello dell'ospitalità (alberghi e strutture ricettive), con i suoi accessori e maniglie in acciaio inox, applicabili anche sul cartongesso, specchi, griglie porta oggetti, porta spugna e dosatori. Tutti oggetti che entreranno a far parte del catalogo 2016”.

Ponte Giulio con Wingits e Bagno Sicuro al Cersaie 2015

“Pur non sapendo l'evoluzione che avrà il nostro comparto - conclude Scutigliani - abbiamo una certezza: parteciperemo anche all'edizione 2016 del Salone, perché il Cersaie è un palcoscenico troppo importante per noi e questo deve essere letto in un'accezione molto positiva, come testimonianza della buona salute e della modernità della nostra azienda”.