Esteso il bonus mobili per gli hotel

Ponte Giulio funzionalità e stile, il binomio che la nostra offerta può garantire


È stato approvato l'emendamento alla cosiddetta manovrina che interviene sulla rimodulazione del credito d'imposta per le imprese alberghiere. Ossia il credito d'imposta, per gli alberghi, potrà essere utilizzato, senza alcun tetto massimo, per l'acquisto di mobili, purché il beneficiario non ceda a terzi né destini a finalità diverse all'esercizio d'impresa i beni oggetto degli investimenti, per otto anni. A riportarlo un comunicato di Confindustria Alberghi. Gli albergatori avranno quindi piena libertà di scelta nell'utilizzo della detrazione, mentre prima era previsto un tetto per l'acquisto di mobili del 10% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie, per una spesa massima che poteva arrivare a 200.00 euro.

Sicuramente una buona notizia per gli albergatori, dice Ponte Giulio, ai quali ricordiamo che un bagno oltre ad essere bello ed accogliente deve essere anche sicuro e funzionale.

Il nostro progetto Bagno Hotel, interamente dedicato alle strutture ricettive, propone soluzioni su misura. Abbiamo tecnici che possono affiancare progettisti ed installatori, in modo da definire linee guida che consentano di completare, velocemente, una realizzazione o una ristrutturazione. Buona parte dei nostri prodotti, presenti in listino, possono essere spediti in 5 giorni dal ricevimento dell'ordine. E' anche prevista la consegna in 24 ore, per rispondere, nel modo più rapido possibile, alle esigenze della nostra clientela.

Nel momento in cui si fa una ristrutturazione vanno considerate molti aspetti, soprattutto il fatto che un bagno di un hotel deve saper rispondere alle esigenze di tutti. Con il nostro programma Midioplan complementi d'arredo, consolle, lavabo e piatti doccia, corredato da ausili, sedute ed accessori, del programma Bagno sicuro, siamo in grado di rendere un bagno totalmente senza barriere. Interventi che possono così essere riassunti:

  • inserimento di ausili nella zona lavabo, zona wc e area doccia;
  • sostituzione del water con un sanitario alto 50 cm;
  • sostituzione del lavabo con uno che consenta l'appoggio gomiti e l'avvicinamento con la carrozzina;
  • sostituzione della vasca con la doccia a filo pavimento;
  • inserimento di accessori necessari, come la doccetta accanto al wc, porta sapone e porta asciugamani a massimo 100 cm e di una seduta nella zona doccia.

Tutto ciò senza andare minimamente ad incidere sull'estetica: gli ausili Prestigio+ infatti, ad esempio, arricchiscono l'ambiente bagno con il loro stile minimalista, così come le sedute della linea Urban People, disponibili in diversi colori tra cui grigio pietra, grigio scuro, avorio e bianco latte.

Pure i piatti doccia in pietra acrilica danno un tocco di raffinatezza e sono adattabili a qualsiasi esigenza di spazio, così come i box doccia in cristallo. Per non parlare di consolle e lavabo in pietra acrilica, essi stessi un complemento d'arredo. Anche i sanitari di altezza 47 centimetri sanno completare, con eleganza, l'insieme del bagno.

Qualora vogliate ripensare i bagni della vostra struttura, quindi, potete consultare il nostro sito e valutare le nostre proposte, senza dimenticare che la nostra azienda è in grado di realizzare progetti su misura, unici e, proprio perché costruiti sulle esigenze del cliente, capaci di far risparmiare in termini economici e di tempo.

Ponte Giulio: soluzioni a prova d'arredo.