Giornata Internazionale delle persone con disabilità

Ponte Giulio: via le barriere architettoniche da bagni pubblici e privati, grazie a piatti doccia a filo pavimento, sedute ed ausili, adatti a qualsiasi ambiente.


Il tre dicembre è stata la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Istituita nel 1981, la Giornata si propone di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità, in ogni ambito della vita, ed allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Il tema scelto per questo 2015 è stato: “Questioni di inclusione: accesso ed empowerment per le persone con tutte le abilità”. Altri temi della Giornata: accessibilità delle città; aumentare i dati e le statistiche sulla disabilità, favorire l’inclusione delle persone con disabilità invisibili.



Come Ponte Giulio, da anni creiamo prodotti in grado di agevolare l'uso del bagno a chi ha problemi di mobilità, sia negli ambienti domestici, che nelle strutture ricettive e nei luoghi pubblici, così come negli ospedali e nelle residenze sanitarie assistite.


Sicurezza è il concetto attorno a cui ruota tutta la nostra produzione e da cui parte la progettazione dei nostri articoli. Le persone con limitazioni fisiche, infatti, ripongono grande fiducia nei confronti degli accessori di sicurezza e, per tale ragione, essi devono rispondere ad elevati standard, in termini di qualità e funzionalità. Ne sono esempio i nostri ausili che, grazie alla loro estetica accattivante, sono adattabili ad ogni ambiente: con essi abbiamo dimostrato che la sicurezza può facilmente coniugarsi a bellezza e funzionalità. Ausili utili ad assistere chi si trova in difficoltà con l’equilibrio o il movimento nell’uso quotidiano del bagno.


Prodotti questi, come docce, sedute, e vasche, che possono ben adattarsi non solo ad un contesto privato, ma anche ad un hotel, un agriturismo, un residence o B&B. Poter dotare una struttura ricettiva di bagni che possano essere adeguati all'utilizzo di chiunque, a prescindere dall’età, dal genere o dalle capacità fisiche, è sicuramente un valore aggiunto. Grazie ai nostri quaranta anni di esperienza siamo in grado di proporre soluzioni adatte ad ogni stile e necessità di arredo bagno: ausili, sanitari e complementi adatti per essere impiegati in qualunque ambito, perché ideati e costruiti tenendo in debita considerazione, oltre ai contenuti estetici, anche gli aspetti tecnici come capacità di carico, protezione antibatterica e rispondenza alle normative ed in grado di abbattere le barriere architettoniche (lavabo con ausilio incorporato o docce a filo pavimento).   


Bagni hotel senza barriere

Aeroporti, stazioni ferroviarie, stazioni di servizio, biblioteche, auditorium, teatri, centri di aggregazione, mense ed impianti sportivi, oppure università, scuole o semplicemente uffici, bar e ristoranti sono luoghi che devono garantire piena accessibilità; l'area bagno dovrebbe essere organizzata e concepita in modo flessibile, cosicché sia possibile evitare importanti interventi, causa di fermi servizio che potrebbero dimostrarsi anch'essi una barriera: la nostra azienda è in grado di operare in tal senso, grazie alla lunga esperienza maturata in questo tipo di installazioni.


Insomma partendo dal concetto di accessibilità, proprio in occasione della Giornata della Disabilità, ci teniamo a ricordare che l'abbattimento delle barriere è un concetto fondamentale per una società civile ed evoluta. Noi crediamo, profondamente, che la qualità della vita dipenda dalla possibilità di garantire servizi accessibili a tutti: per questo, da anni, studiamo prodotti che consentano un semplice accesso e movimento all'interno dell'ambiente bagno e che permettano autonomia ed intimità a tutti coloro che li utilizzano, tanto in casa, quanto nei luoghi pubblici.


Ponte Giulio: per una società senza barriere.