Ponte Giulio con i suoi prodotti in Messico al Congresso internazionale “Hospital del Futuro”

L’azienda: da sempre, con la nostra offerta, andiamo incontro alle esigenze di chi ha problemi


Ponte Giulio ha preso parte con Artexa, direct partner per il Messico, al congresso internazionale "XVI Hospital del futuro", che si è tenuto dal 16 al 18 Novembre presso l'Accademia nazionale di Medicina, a Città del Messico. Obiettivo del simposio mettere insieme gli attori del settore per produrre nuove soluzioni finalizzate a realizzare strutture ospedaliere sempre più all'avanguardia.

"Sono passati 26 anni - spiegano gli organizzatori dell'evento - da quando abbiamo fondato A.C. la "Società Messicana di Architetti Specializzati sulla Salute" che si è impegnata molto per lo sviluppo e promozione di un'architettura compatibile con le esigenze di chi è malato. L'Associazione, nel tempo, ha contribuito alla pianificazione, progettazione, supervisione, costruzione e valorizzazione degli spazi in circa il 70% dell'infrastruttura ospedaliera messicana. Oltre a portare avanti l'impegno di proseguire questo sforzo collettivo stiamo lavorando ad un aggiornamento professionale continuo. Ecco la ragione di questo tipo di appuntamenti in cui si affrontano diversi temi che ruotano attorno al miglioramento dei livelli di assistenza sanitaria. La realtà che ci apprestiamo a vivere, nei prossimi anni, ci pone di fronte a profondi cambiamenti, in termini di età anagrafica e risorse economiche, che ci obbligano ad adottare nuovi modelli e nuove architetture. Il Messico può rappresentare un campo enorme di opportunità per i professionisti del comparto che invitiamo ad unirsi a noi in questa grande sfida".

"Crediamo molto non solo nell'importanza di spazi adeguati a persone con differenti età o abilità, dice Ponte Giulio, ma anche agli interessanti scenari che si stanno aprendo in Messico. In questo senso sta la nostra collaborazione con Artexa, società leader del settore della sicurezza nell'ambiente bagno, nel mercato latino americano. Da anni stiamo investendo moltissimo in favore di chi ha problemi di salute al fine di agevolare le quotidiane operazioni di igiene personale, sia in ambito privato che pubblico. Da ciò scaturisce il nostro progetto Bagno Sicuro: ausili, sedute per doccia, vasca o lavabo, complementi, vasche con porta e sanitari utili per rendere ogni ambiente bagno più funzionale ed affidabile. Ausili e sedute vengono offerti con linee innovative ed una gamma cromatica di tendenza, basti pensare alla neonata collezione hug, capace di creare bagni moderni, ricercati ed abbinabili a qualsiasi ambiente e arredamento. La nostra offerta, include anche l'inserimento di vasche ad apertura laterale e docce a filo pavimento".

"Per gli ambienti collettivi abbiamo, invece, realizzato un insieme di articoli consoni non solo al cliente finale, ossia la persona con difficoltà di movimento, ma anche a chi lo deve assistere. Le conoscenze acquisite nel corso degli anni, attraverso l'affiancamento agli operatori della sanità, ci hanno consentito di offrire ai progettisti una gamma di articoli pratici, sicuri ed efficaci come il sollevatore elettrico per disabili, il sollevatore elettrico a sedia, a barella, la cabina doccia e la vasca doccia. Con questi articoli possiamo anche assicurare agli operatori di lavorare in sicurezza: chi assiste movimenta un paziente, infatti, corre dei rischi, che devono essere affrontati e gestiti ricorrendo ad appositi ausili".

"Infine stiamo anche creando collaborazioni per studi sull'Ambient Assisted Living (AAL) che punta a favorire nuove tecnologie che consentano di vivere in autonomia e monitorati. Articoli che potrebbero evitare, in molti casi, il ricovero presso ospedali o case di riposo, permettendo anche un risparmio per la collettività".

"Alla luce di tutte queste considerazioni riteniamo che essere presenti in un mercato che dimostra molta attenzione su questi temi sia fondamentale; un Paese con cui speriamo di collaborare sempre più attivamente perché come noi crede che luoghi accessibili sicuri e funzionali siano un valore aggiunto che non ha prezzo".

Ponte Giulio: bagni in sicurezza, in ogni parte del mondo.