Ponte Giulio al Festival dell'Energia e del Design a Firenze

Al Festival dell'Energia e del Design, che immagina la città del futuro, non poteva mancare Ponte Giulio, che da anni progetta ambienti bagno che precorrono i tempi.


Si aprirà domani, 31 Ottobre, per chiudersi il 1 Novembre la prima edizione Festival dell'Energia e del Design, presso la stazione Leopolda a Firenze.


Al FED, che immagina la città del futuro, non poteva mancare Ponte Giulio, che da anni progetta ambienti bagno che precorrono i tempi.


Ponte Giulio con Bagno Sicuro al Fed 2015

"Ci hanno chiesto di partecipare - spiega il Direttore vendite Italia Adriano Scutigliani - proprio perché la nostra azienda ha saputo coniugare al concetto di funzionalità e sicurezza anche quello del design. Ogni oggetto Ponte Giulio è ragionato e non manca di stile, colore e personalità. In ogni sala da bagno, sia essa di un hotel, di un luogo pubblico o di un'abitazione privata, le forme e i colori donano continuità ai particolari e all’insieme. I nostri prodotti, tagliati su misura, sanno adattarsi a questo insieme, proprio perché Ponte Giulio, da anni, lavora articoli industriali con passione e precisione artigianali e con l’esclusività di un prodotto made in Italy".


Ponte Giulio con vasche apertura laterale al Fed 2015

“Al FED, infatti - come spiega il sito della Leopolda - si parla di efficienza energetica e comfort, sostenibilità ambientale e interior design, utilizzo consapevole delle risorse energetiche, nuovi modelli di sviluppo urbano, rispetto del territorio e del paesaggio. Due giorni di appuntamenti durante i quali professionisti del settore, istituzioni, media e cittadini potranno confrontarsi sulle idee che trasformeranno le città e le abitazioni del futuro”.

Ponte Giulio con i suoi ausili al Fed 2015

"Riteniamo - prosegue Scutigliani - che questo sia un appuntamento molto interessante per noi e che i nostri prodotti trovino giusta locazione in un Festival che parla di interior design, sostenibilità e soprattutto di abitazioni del futuro. Abbiamo scelto di portare alla Leopolda le nostre vasche ad apertura laterale, lavabi in pietra acrilica, le linee di ausili Prestigio, Prestigio+, Maxima e i seggiolini ribaltabili con seduta a doghe che, oltre ad abbattere le barriere e a garantire un uso sicuro del bagno, sono anche esteticamente belli ed abbinabili a qualsiasi tipo di arredo”.


Ponte Giulio con i suoi lavabi al Fed 2015


Il Festival aperto dalle 9,00 – 19,00, con ingresso gratuito, si tiene suggestiva cornice della Stazione Leopolda e sarà diviso in quattro spazi: l'arena, lo spazio dedicato alle mostre e alle esposizioni, la fiera, con alcuni dei produttori di punta nei mercati idrotermosanitario, del design e dell'edilizia, tra cui Ponte Giulio e lo spazio laboratori.


Ponte Giulio con i lavabi in pietra acrilica al Fed 2015

"Siamo molto onorati – conclude Scutigliani – di essere in questa splendida cornice e sprattutto di esibire i nostri materiali in una realtà come Firenze, strategica in quanto punto di incontro, quotidiano, di persone provenienti da tutto il mondo e soprattutto di estimatori del Made in Italy. Vetrine come questa sono al centro di una strategia commerciale come la nostra, che punta al privato, al professionista e all'albergatore: soggetti che domani popoleranno i saloni del Fed.


Ponte Giulio: immaginiamo l'ambiente bagno di domani.