Ponte Giulio: ambienti bagno facili da vivere

L’azienda sceglie di affrontare le problematiche relative alle persone che necessitano di un’assistenza domestica. Ad essi proponiamo il progetto di rifacimento del bagno che prevede, tra gli altri cambiamenti, l’abbandono della vasca in favore della doccia.


L’Inps ha determinato le nuove fasce di retribuzione su cui calcolare i contributi dovuti per l’anno 2014 per i lavoratori domestici. L’Istituto spiega come “il contributo CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) sia dovuto per tutti i rapporti di lavoro domestico salvo il caso di rapporto fra coniugi e rapporto tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi, ove riconosciuto ai sensi di legge”.
L’Inps precisa, inoltre, che, “per il rapporto di lavoro a tempo determinato continui ad essere applicato il contributo addizionale, a carico del datore di lavoro, previsto pari all’ 1,40% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali (retribuzione convenzionale). Tale contributo invece non trova applicazione nei confronti dei lavoratori assunti a termine in sostituzione di lavoratori assenti”.


Ponte Giulio sceglie di affrontare le problematiche relative alle persone che necessitano di un’assistenza domestica. Molti di questi spiega l’azienda sono persone che contestualmente al problema dell’aiuto hanno, spesso, la necessità di adeguare gli ambienti alla presenza di una persona con problemi di mobilità.



A questi proponiamo il progetto di rifacimento del bagno che prevede, tra gli altri cambiamenti, l’abbandono della vasca in favore della doccia. Il decreto ministeriale del 14 giugno 1989 prevede, infatti, alla voce “Spazi di manovra con sedie a ruote” la necessità di riferirsi alle seguenti possibilità: rotazione di 360° con cambiamento di direzione cm. 150x150; rotazione di 180° con inversione di direzione cm. 140x170; rotazione di 90° cm. 140x140; svolta di 90° cm. 140x170; inversione di direzione con manovre combinate cm. 190x70.


In molti oggi, prosegue Ponte Giulio, scelgono di installare la doccia al posto della vasca per praticità, per guadagnare spazio nel bagno, ma anche per risparmiare. A questi ci rivolgiamo, ma anche e soprattutto a chi ha in famiglia un anziano e una persona con difficoltà di movimento. Ad essi ricordiamo come l’ambiente doccia, così come è solitamente arredato, non è in grado di offrire la massima sicurezza.



Per garantire un uso comodo e sicuro dell’ambiente doccia è necessario installare maniglioni di sicurezza, specifici per i bagni per disabili ed anziani, ove ci si possa aggrappare in caso di scivolamento e seggiolini doccia ove sedersi e svolgere comodamente le funzioni (avere il confort di sedersi come nella vasca, ma in maniera molto più agevole).



Ci teniamo a sottolineare come questi accessori bagno siano anche belli: i nostri materiali per le docce disabili, infatti, vanno dall’acciaio lucido e satinato, all’acciaio rivestito in vinile con carica antibatterica, in 18 colori, per consentire la realizzazione di progetti cromatici sofisticati. Per quanto riguarda l’ambiente doccia, in senso stretto, le forme sono decine perché rispondono sì al criterio della sicurezza, ma anche a quello estetico richiesto dai gusti imposti dal design italiano.



La funzionalità non rinuncia mai all’estetica ed il risultato di questo connubio sono linee ad alto contenuto progettuale, che aderiscono alle esigenze dell’utente, le più diverse, funzionali ed estetiche. Infine, per le persone disabili o per gli anziani proponiamo docce a filo pavimento, per accedere all’interno del box con facilità, anche con una carrozzina.



L’arredo della zona doccia può essere completato con tradizionali box oppure con tenda e reggi tenda dello stesso colore dei maniglioni e dei seggiolini scelti. Quando c’è bisogno di assistenza, un box doccia a doppia anta protegge l’utente, ma anche chi assiste. Insomma offriamo soluzioni in grado di cambiare l’ambiente bagno, secondo le esigenze della clientela, rendendolo più bello, sicuro e funzionale e vicino ai desideri degli acquirenti.


Ponte Giulio: il piacere della doccia.