Ponte Giulio, parole d’ordine: innovazione e semplificazione

In materia di ristrutturazioni scegliamo di tornare sulle semplificazioni, rispetto al rinnovo dell’ambiente bagno, che proponiamo ai nostri clienti. I nostri tecnici valutano le esigenze di arredo bagno e di organizzazione del bagno e degli ausili.


“Con la circolare n. 29/E l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulle proroghe introdotte dal Dl n. 63/2013 per la riqualificazione energetica degli edifici e il recupero del patrimonio edilizio”.


“Il bonus del 50% per l’acquisto di mobili e elettrodomestici - spiega il Fisco - riguarda le spese sostenute dal 6 giugno al 31 dicembre 2013, purché collegate alla detrazione per ristrutturazioni edilizie con spese sostenute dal 26 giugno 2012. Nell’ottica della semplificazione non è necessario pagare solo con bonifico bancario o postale, ma vale anche l’acquisto con carta di credito o di debito. L’importo agevolabile è pari a 10mila euro per unità immobiliare”.


In materia di ristrutturazioni Ponte Giulio sceglie di tornare sulle semplificazioni, rispetto al rinnovo dell’ambiente bagno, che, come azienda, propone ai suoi clienti.


“I nostri tecnici – spiega Ponte Giulio – su richiesta valutano le esigenze di arredo bagno e di organizzazione del bagno e degli ausili, rispetto alle necessità del cliente e della struttura. Appena conclusa la valutazione, la tipologia di bagno individuata viene proposta in pianta, con tutti i dettagli”.



Questo secondo l’azienda le consente di avere un rapporto di totale trasparenza con la clientela, in modo che essa possa vagliare, alla mano, l’offerta ed i criteri con cui è stata costruita.


“Il cliente – spiega Ponte Giulio – così non solo ha un progetto creato sulle sue esigenze, ma può beneficiare anche di un elenco dei prodotti con inclusa descrizione, codice e prezzo. Ci teniamo a sottolineare come tutti i nostri articoli, prima di essere installati, subiscano una fase di controllo accurata che ne verifica l’esatta rispondenza agli standard di sicurezza. Un plus ulteriore per chi acquista che non solo ottiene una consulenza per la ristrutturazione ed una vera e propria progettazione del bagno, ma può anche scegliere come comporre gli spazi e, cifre alla mano, decidere quanto andrà a spendere ed avere la garanzia rispetto ai materiali scelti”.



L’azienda pone particolare cura a tutti gli aspetti della ristrutturazione, anche a quello finale ovvero la consegna degli articoli: “rivolgiamo – conclude Ponte Giulio – molta attenzione alla logistica interna del magazzino, che consente (salvo imprevisti) tempi di spedizione di accessori bagno e arredo bagno, accessori bagni disabili, maniglioni anziani, maniglioni disabili, vasche anziani, vasche disabili, seggiolini doccia, seggiolini vasca, sollevatori bagni anziani, lavabi bagno, docce disabili ed ausili disabili di 5 giorni dalla data di ricevimento dell’ordine. Questo perché crediamo fermamente, che ogni aspetto relativo all’acquisto vada seguito, affinché il cliente possa ritenersi soddisfatto non solo per quanto compra, ma anche per avere un interlocutore serio e fidato per i suoi acquisti”.


Ponte Giulio: al vostro fianco nella ristrutturazione dei vostri spazi.