Ponte Giulio alla KBB di Birmingham

L’azienda prosegue la sua partecipazione ad importanti fiere di settore nel mondo. Questa volta ha portato il meglio della sua produzione alla KBB di Birmingham, in programma dal 6 al 9 marzo.


Ponte Giulio prosegue la sua partecipazione ad importanti fiere di settore nel mondo. Questa volta ha portato il meglio della sua produzione alla KBB di Birmingham, in programma dal 6 al 9 marzo.

Questa Fiera, dal 1985, è tra le principali del Regno Unito ed è un importante momento di confronto, oltre che per i produttori, anche per architetti, progettisti ed installatori. Nel 2014 è stata visitata da 14.000 professionisti dei quali: il 49% aveva un ruolo decisionale; il 61% era intenzionato a fare un acquisto entro tre mesi dalla fiera; il 38% aveva un budget annuale di più di £100,000; il 10% era composto da architetti, progettisti e costruttori; il 10% da interior designers e il 4% da visitatori internazionali.

"Ci stiamo facendo conoscere sempre più sul mercato inglese - spiega l'azienda - anche grazie alla presenza in eventi come questo che, mettendo in scena le ultime novità dell'arredo bagno, diventano un palcoscenico vero e proprio per chi, come noi, fa di sicurezza, funzionalità ed eleganza le sue parole d'ordine. L'ambiente bagno nel Regno Unito sta subendo un'evoluzione rapida: sta diventando, a tutti gli effetti, una parte fondamentale della casa da arredare, curare e valorizzare. I consumatori vanno in cerca di accessori e prodotti efficienti, che eccellano non solo nelle linee, ma anche nella scelta di materiali e nell'innovazione".

"Abbiamo selezionato - continua Ponte Giulio - per il KBB di Birmingham alcuni articoli della collezione Bagno Sicuro, avendo avuto modo di appurare l'interesse degli inglesi per questo tipo di articoli: anche nel Regno Unito, infatti, sta aumentando l'età media della popolazione e quindi i nostri ausili, realizzati impiegando materie prime di qualità, concepiti per durare nel tempo, funzionali e facili da installare, adatti per qualunque ambiente, sia privato sia pubblico, hanno trovato grande consenso in un mercato in cui l'idea di sostegno era ancora legata a ospedali e case di cura. Proprio per questo la scelta è caduta sulle linee Prestigio e Prestigio+ eleganti, compatte e robuste, in grado di rispondere alle più stringenti norme e realizzate impiegando materie prime di qualità. Questi ausili nascono principalmente per l'uso in ambienti ad alto traffico come gli alberghi, ma la loro semplicità ed eleganza li rende adatti anche per arredare ambienti privati".

"Le forme moderne che offriamo - sottolinea l'azienda - ed i molti colori adattabili ad articoli che generalmente sono bianchi, avorio o acciaio si stanno rivelando vincenti sul mercato inglese, sempre alla ricerca di novità e di quel tocco di italianità, capace di rendere unico un ambiente".

"Siamo molto contenti - conclude Ponte Giulio - di poter esporre la nostra offerta in questa prestigiosa cornice internazionale, così innovativa e ricca di momenti di confronto, un vero e proprio punto d'incontro per produttori, professionisti e costruttori di tutto il mondo".

Ponte Giulio: ambienti bagno capaci di conquistare i mercati internazionali.