Ponte Giulio: nuovo catalogo, nuova immagine

La semplicità di illustrazione dei prodotti è piena espressione del punto di svolta che l’azienda ha recentemente compiuto. Non si parte più dal prodotto, per raggiungere l’utente, ma è il cliente al centro del mondo Ponte Giulio.



La nuova stagione della Ponte Giulio si apre con la diffusione del catalogo 2014, che nella bellezza delle immagini, nella completezza dei testi e nella semplicità di illustrazione dei suoi prodotti è piena espressione del punto di svolta che l’azienda ha recentemente compiuto.


Non si parte più dal prodotto, per raggiungere l’utente, ma è il cliente al centro del mondo Ponte Giulio, con i suoi gusti, le sue necessità, le sue preferenze.



Il catalogo si apre con i quattro àmbiti “Cura, Benessere, Ospitalità ed Accoglienza” nei quali l’azienda ha scelto di racchiudere la sua offerta: campi intercambiabili che vedono il prodotto adattarsi a utenze e necessità diverse, a testimonianza di quanto le soluzioni Ponte Giulio 2014 siano costruite sulle esigenze di ciascuno.


Le informazioni all’interno del catalogo sono organizzate con una modalità diversa rispetto al passato, nel tentativo di renderlo agile, facile da consultare ed esaustivo; un “doppio” indice, diviso per “soluzioni” e per “prodotti”, rappresenta la novità più importante.



“Con l’indice per “soluzioni” – spiega l’azienda - vengono presentate proposte di configurazione per ambienti bagno il cui fine è suggerire l’impiego dei prodotti e la loro finalità. L’indice per “prodotti”, raggruppati in sezioni, consente l’individuazione dell’articolo di interesse e il rapido accesso ad una tabella per immagini dove, per ogni prodotto, vengono fornite le informazioni più rilevanti”.



“Questo catalogo – spiega Ponte Giulio - è al tempo stesso una raccolta semplificata, della nostra offerta destinata agli ambienti bagno, ed uno strumento di consultazione per chi voglia conoscere la nostra azienda attraverso i prodotti. Al nostro pubblico, ai selezionati professionisti e gli operatori commerciali, nostri primi interlocutori, suggeriamo di consultare con rinnovato interesse questo documento con cui ci proponiamo di affrontare la realtà di un mondo in rapida evoluzione”.



I suoi primi “quaranta anni” l’azienda li ha dedicati con passione e professionalità allo sviluppo di prodotti che possano garantire un uso sicuro e confortevole ad ogni utente: “siamo convinti – conclude Ponte Giulio - che l’ambiente bagno, specialmente in ambito privato, debba essere sicuro, privo di barriere, adatto a soddisfare le esigenze di ogni famiglia, dai bambini fino agli anziani, ed ai i diversamente abili. È nostro obiettivo contribuire a rimuovere ogni elemento che possa creare discriminazioni; la disabilità non deve più essere vista come un limite, quanto piuttosto un modo differente di utilizzare un ambiente. La nostra visione coniuga il concetto di benessere alla sicurezza al fine di soddisfare contemporaneamente le esigenze abitative ed i bisogni di più generazioni di utenti per tendere all’ “age friendly” e l’ “inclusive design”.


Ponte Giulio: poniamo il cliente al centro del nostro mondo.