Ponte Giulio per ambienti bagno più sani e antibatterici

Ponte Giulio sceglie la tecnologia a ioni d'argento, per garantire una protezione contro i batteri, funghi e virus H1N1.


È nota a tutti l’influenza che esercitano sulla nostra salute l’ambiente e gli oggetti che usiamo quotidianamente. La nostra azienda  è impegnata anche su questo fronte, con una serie di iniziative volte a garantire la salubrità dei nostri prodotti.

Bagno sicuro, partner prodotto antibatterico, approfondimenti
Per questo, già da qualche anno, abbiamo scelto la tecnologia a ioni d'argento, per assicurare una protezione contro i batteri, funghi e virus H1N1. Per questa importante battaglia abbiamo scelto la tecnologia BioCote, in grado di creare una superficie sulla quale i microbi non possano sopravvivere. Un livello ridotto di microbi su una superficie significa migliore igiene, meno macchie, odori e degradazione dei materiali, con il prolungamento della vita utile del prodotto. La tecnologia BioCote è attiva 24 ore al giorno e fornisce una protezione integrale contro i microbi: test di laboratorio e studi di applicazione pratica hanno dimostrato che i livelli microbici sui prodotti protetti con BioCote sono significativamente ridotti, anche fino al 99,99%.


Studi svolti da BioCote PRESSO case di riposo, ospedali e scuole hanno dimostrato la piena efficacia di questa protezione.
Bagno sicuro, immagine acqua antibattericità, approfondimenti
“Negli ultimi anni - spiega BioCote - il ruolo delle case di riposo è diventato sempre più importante; ne sono  conseguenza: crescente popolazione di anziani, relativo aumento di condizioni geriatriche croniche e  passaggio della fornitura dell’assistenza sanitaria dalle strutture ospedaliere a quelle residenziali.  Come negli ambienti ospedalieri, le epidemie di MRSA e altri batteri dannosi rappresentano un rischio continuo. Noi, collaborando con i produttori di articoli per queste strutture, puntiamo ad  incorporare la tecnologia agli ioni d’argento alla fase della realizzazione, rendendo antimicrobiche le superfici dei prodotti finiti”.

Sedute con tecnologia antibatterica

Non solo case di riposo, ma anche ospedali: “il controllo delle infezioni nosocomiali (ICA) – prosegue BioCote - resta una sfida per gli operatori sanitari. Il problema viene spesso affrontato con una combinazione di strategie di prevenzione delle infezioni e di controllo, tra cui l’igiene delle mani, la pulizia, la formazione e l’adozione di nuove tecnologie.  A questo scopo, una vasta gamma di prodotti e tecnologie di controllo delle infezioni è attualmente disponibile sul mercato, compreso la tecnologia antimicrobica. Noi lavoriamo con i produttori di apparecchiature, integrando la tecnologia agli ioni d’argento in numerosi prodotti sanitari, per creare una barriera alla crescita di batteri e muffe sulla loro superficie”.  

Lo stesso dicasi degli ambienti scolastici che “presentano tutti i classici elementi che favoriscono la diffusione dei microbi; contatto ravvicinato fra persone per periodi prolungati, superfici comuni, frequentemente toccate da più studenti”.

Ma non vanno dimenticate anche le case dove possono facilmente diffondersi le influenze.

Ambienti bagno con tecnologia antibatterica

“Tutti i materiali contenenti la nostra tecnologia - conclude BioCote - hanno dimostrato una significativa attività antivirale rispetto a materiali non trattati e/o ai controlli infetti. La nostra tecnologia è in grado di ridurre efficacemente il grado di infettività del virus responsabile dell’influenza A H1N1. L’attività antivirale è stata dimostrata su polimeri di ABS, PC, TPU, PVC e PBT, così come su legno lamellare e vernici liquide e spray, contenenti la nostra tecnologia”.

La filosofia aziendale Ponte Giulio ci impone di scegliere solo il meglio per i nostri clienti perché riteniamo che oltre alla funzionalità, all'estetica ed alla facilità d'installazione conti molto qualsiasi aspetto che punti a  tutelare chi usa i nostri prodotti.

Ponte Giulio: vogliamo il vostro benessere.