Una scuola su misura di bambino è un luogo più educativo

Ponte Giulio: con Bagno Cucciolo insegnare l’importanza dell’igiene è più semplice


"Il mese scorso si è riunito l'Osservatorio sull'Edilizia scolastica, presieduto dal Sottosegretario Vito De Filippo". Lo riporta una nota del Ministero dell'Istruzione. "La riunione è stata molto importante - sottolinea il Sottosegretario - muovono infatti i primi passi i nuovi Poli per l'infanzia, 0-6 anni, previsti da uno dei decreti attuativi della Buona Scuola approvati ad aprile".

"Nel corso della riunione - spiega il MIUR - è stata presentata la proposta di ripartizione dei 150 milioni di euro stanziati dall'INAIL per la realizzazione di Poli innovativi per i quali il Ministero dell'Istruzione pagherà poi i canoni di locazione. I Poli serviranno a potenziare la ricettività dei servizi e sostenere la continuità del percorso educativo e scolastico".

L'estate è sempre momento di bilanci per quanto riguarda le strutture scolastiche, per questo come Ponte Giulio vogliamo ricordare che abbiamo un programma, Bagnocucciolo, interamente studiato per i piccoli, le loro esigenze, il loro modo di vedere il mondo e quello che li circonda.

La configurazione di un ambiente bagno destinato all'uso da parte di bambini, intendendo con tale definizione l'età compresa tra i 3 ed i 6 anni, riveste un'importante sfida. Purtroppo oltre questa soglia i bambini vengono solitamente spinti ad usare il bagno destinato agli adulti, specialmente nei centri commerciali o nei bar e ristoranti. L'allestimento di bagni per l'infanzia è reso più complicato dalle differenze tra bambino e bambino, che variano in base allo sviluppo in modo sostanziale. Proprio per questo riteniamo che nelle scuole, almeno quelle di prima istruzione, i piccoli debbano avvicinarsi alla cultura dell'igiene in un ambiente familiare, colorato, allegro, in cui ogni azione viene tramutata in un gioco.

Per questo abbiamo studiato Bagnocucciolo, per dimostrare quanto un luogo a misura di bambino, in coerenza con la sua dimensione fisica e con le sue necessità, sia molto più educativo.

Colori vivaci, oggetti che sembrano prendere vita, grazie a forme di animale, lavabo con gambe, sanitari con uccellini rendono ogni ambiente bagno un luogo divertente e fantasioso dove lavarsi le mani o i dentini è un gioco. Estetica e funzionalità insieme in un progetto che risulta adatto sia per i bagni di asili e scuole dell'infanzia, ma di ludoteche, aree di servizio, ristoranti o bar.

L'accoglienza che, in questi anni, i piccoli hanno riservato ai nostri prodotti ci dimostra che ambienti così concepiti sono quelli che ogni bambino sceglierebbe, perché sono in grado di rendere anche le azioni più comuni un momento divertente ed unico.

Il processo istruttivo per noi non può prescindere dall'educazione sui temi dell'igiene personale, un aspetto importantissimo, non solo della crescita, ma anche dell'istruzione e della formazione dei futuri cittadini.

I nostri lavabo con le gambe di pinocchio, i porta spazzolino o porta telo a forma di scimmia, elefante, orso, i sanitari con gli uccellini, gli specchi a forma di fiore, ci hanno dimostrato, negli anni, che Bagnocucciolo, dove è stato installato, ha contribuito ad avvicinare i piccoli all'igiene. Ogni bambino che è entrato nei nostri ambienti bagno si è dimostrato incuriosito e portato a confrontarsi con questi luoghi in cui qualsiasi azione diventa un gioco, divertente unico e sempre diverso.

Ponte Giulio: imparare l'igiene divertendosi.